PostHeaderIcon ATTIVITA SVOLTE

PostHeaderIcon ATTIVITÀ SVOLTE nell’anno 2015

Realizzazione della progettualità “Affido e Famiglia”. La progettualità “Affido e Famiglia” è stata finanziata dalla Regione Puglia nell’area Politiche per la Promozione della Salute, della Persone e delle Pari Opportunità e vede il cofinanziamento del Comune di Foggia.

Il Comune di Foggia è il Soggetto Titolare del progetto ed ha il compito di coordinare la progettualità, con funzioni di gestione, supervisione e monitoraggio, attraverso la messa a disposizione delle professionalità dell’Equipe Unica di Ambito e le tre Equipe territoriali per l’adozione internazionale e nazionale e l’affidamento familiare integrate con il personale dell’Azienda Sanitaria Locale.

Alla progettualità si è dato concretamente inizio in data 10 aprile con una serie di incontri preparatori alla messa in atto del progetto con l’Ufficio Minori.

In particolare è stata assicurata la formazione alle famiglie potenzialmente affidatarie e in particolare sono stati attivati percorsi di sostengo alle famiglie di origine, cioè a rischio di perdita del minore, con le figure di home maker. Compito delle home maker è stato quello di sostenere i beneficiari dell’intervento anche nelle semplici attività domestiche e quando possibile favorire un impiego degli stessi in tirocini formativi.


Gestione di un Residenza Socio Sanitaria per anziani nel Comune di Volturino (FG) denominata “Maria SS della Serritella” realizzata nell’ambito degli interventi del Programma Operativo FESR Puglia 2007 – 2013, Asse III Linea di intervento 3.2 Azione 3.2.1. La struttura è operativa dal mese di aprile 2015 e conta di 30 posti letto. Il personale impiegato è costituito prevalentemente da OSS ed infermieri ma è presente anche un’equipe formata dal medico, dall’assistente sociale, dagli educatori e da fisioterapisti. La struttura è convenzionata con il Servizio Sanitario Nazionale.
Gestione Centro Diurno Socio Educativo e Riabilitativo “Giorgio Casoli.

Prestazioni educative A.B.A. effettuate in favore di soggetti affetti dall’autismo
Gestione del laboratorio giovanile Bollenti Spiriti presso il comune di San Nicandro Garganico (FG) nell’ambito del progetto denominato “Arte Facendo”. Tale progetto realizzato in ATS con altre realtà del territorio, è finalizzato alla creazione e gestione, per un periodo non inferiore a 5 anni, di un laboratorio di ceramica ed uno di serigrafia e stampa presso il comune di San Nicandro Garganico;

Attività di formazione professionale nell’ambito del progetto “Piani Formativi Aziendali”;
Infine partecipazione nel progetto Volontariato di Quartiere finanziato dalla Fondazione con il Sud per conto dell’Associazione Pubblica Assistenza Volontari Soccorso di Foggia.Gestione della R.S.S.A “Villa Rosa” nel Comune di Alberona destinata ai disabili che necessitano di assistenza sanitaria di tipo continuativo, residenti nel territorio coperto dall’Ambito territoriale Sub Appennino Dauno Settentrionale.

Ultimo aggiornamento (Venerdì 14 Ottobre 2016 12:36)

 

PostHeaderIcon ATTIVITÀ SVOLTE nell’anno 2014

  • Gestione Centro Diurno Socio Educativo e Riabilitativo “Giorgio Casoli. Il Centro per disabili Giorgio Casoli, inaugurato nel 2014, è situato in via Carducci, n. 20 a Troia, un piccolo comune di circa 7.500 abitanti, della provincia di Foggia. La struttura si sviluppa su unico livello e può ospitare, al momento, sino a 12 utenti. La struttura interna è dotata di ampi spazi luminosi, per l’aggregazione e la socializzazione, e di accoglienti locali per lo svolgimento delle attività. Il tipo di intervento che il servizio propone si ispira ad una linea educativa e socio-riabilitativa che valorizza la qualità della vita della persona in un’ottica di adattamento e di inserimento nel proprio contesto di appartenenza. Il Centro realizza attività educative, finalizzate all’acquisizione delle autonomie di base, come l’alimentazione, l’igiene personale, l’abbigliamento, le attività domestiche ma anche al mantenimento e al recupero di abilità scolastiche; attività di socializzazione e animazione, al fine di favorire momenti di aggregazione non solo all’interno ma anche all’esterno del Centro; attività espressive, psicomotorie e ludiche, come la musicoterapia e la psicomotricità; attività sociali quali ad esempio l’educazione all’autonomia in esterno e le uscite sul territorio per l’utilizzo di spazi sociali comuni (bar, supermercati, negozi, mezzi pubblici); attività culturali e di formazione quali la redazione di un giornale interno, attività al computer e laboratori multidisciplinari (pittura, teatro, découpage, ecc.); prestazioni sociosanitarie e riabilitative eventualmente richieste per utenti con disabilità psico-sensoriali ovvero con patologie psichiatriche stabilizzate ovvero interventi psicoeducativi destinati ai familiari degli utenti, volti a rafforzare le competenze genitoriali. Il Centro è convenzionato con l’ASL.

  • Servizio Assistenza Domiciliare anziani svolto presso il Comune di Celle di San Vito;

  • Lavori affidati dal Consorzio OPUS della quale è consorziata; in particolare l’Assistenza Domiciliare nell’ambito di Cerignola e dei Cinque Reali Siti (Ortanova, Ordona, Stornara, Stornarella e Carapelle), sono terminati nel primo semestre dell’esercizio in chiusura.

  • attività del Centro Famiglie svolte sia in collaborazione con il Comune di Foggia (Convenzione Rep.9826 del 26/11/11 con l’Assessorato alle Politiche Sociali) e sia con il Tribunale di Foggia. In particolare sono stati affidati casi per lo svolgimento di servizi di sostegno alla genitorialità e incontri protetti;

  • Prestazioni educative A.B.A. effettuate in favore di soggetti affetti dall’autismo;

  • Gestione del progetto Volontariato di Quartiere finanziato da Fondazione con il Sud per conto dell’Associazione Pubblica Assistenza Volontari Soccorso di Foggia.

  • Infine, la Cooperativa è intervenuta come ente co finanziatore nel progetto relativo alla realizzazione di residenza socio sanitaria assistenziale R.S.S.A denominata "Maria SS Della Serritella" nel Comune di Volturino.

 

Ultimo aggiornamento (Venerdì 14 Ottobre 2016 12:36)

 

PostHeaderIcon ATTIVITÀ SVOLTE nell’anno 2013

  • Servizio Assistenza Domiciliare anziani svolto presso il Comune di Celle di San Vito

  • Lavori affidati dal Consorzio OPUS, della quale è consorziata, in particolare l’Assistenza Domiciliare nell’ambito di Cerignola e dei Cinque Reali Siti (Ortanova, Ordona, Stornara, Stornarella e Carapelle), il servizio SAD-ADI nell’ambito Territoriale di Troia, (precisamente nei Comuni di Troia, Orsara di Puglia, Faeto, Celle di San Vito e Castelluccio Valmaggiore).

  • Gestione del Centro Famiglie. Il Centro Famiglie San Riccardo Pampuri sito in Foggia alla via Mandara, 34, unico Centro ufficialmente riconosciuto dalla Regione Puglia sul territorio della Capitanata per l’esercizio delle attività socio-assistenziali per minori, nasce con l’intento di promuovere e sostenere momenti di confronto e riflessione sullo stile educativo genitoriale e sulla comunicazione in famiglia attraverso una pluralità di servizi di carattere educativo, informativo, di confronto e di scambio di esperienze. Il Centro per le Famiglie svolge sia un’importante funzione di aggregazione intorno a tematiche importanti che valorizzano l’esperienza genitoriale, sia un’attività di sostegno in momenti particolarmente delicati delle transazioni del ciclo di vita. Il Centro è dotato di un’èquipe composta da figure professionali quali un responsabile centro, assistente sociale, psicologa, educatrice, avvocato. Tra le attività nevralgiche del Centrofamiglie c’è la realizzazione di incontri protetti con le famiglie e i minori segnalati dai Servizi Sociali.    Le attività del Centro Famiglie sono svolte sia in collaborazione con il Comune di Foggia (Convenzione Rep.9826 del 26/11/11 con l’Assessorato alle Politiche Sociali) e sia con il Tribunale di Foggia. In particolare sono stati affidati casi per lo svolgimento di servizi di sostegno alla genitorialità e incontri protetti;

  • Gestione del progetto riguardante gli interventi di sostegno a favore di disabili gravi prevista nell’area disabilità del piano sociale di zona II triennio 2010-2012 dell’ambito di Foggia

  • Attività relative alla gestione della seconda annualità dei Laboratori Urbani in San Nicandro Garganico;

  • Finanziamento dei corsi di formazione per operatori ABA consentendo ai membri dell’equipe del Centro Famiglie di ottenere il relativo titolo, grazie al quale già dalla fine dell’esercizio si è iniziato il servizio specifico per le famiglie dei ragazzi affetti dai disturbi dello spettro autistico;

  • Servizio di assistenza in favore di soggetti affetti da Disturbo dello Spettro Autistico, volto al miglioramento della qualità della vita, allo sviluppo di basilari abilità di autonomia personale e alla destrutturazione di gravi comportamenti problema. Il Centro assicura una presa in carico globale del soggetto e della famiglia garantendo una valutazione funzionale da parte di specialisti; un intervento educativo individualizzato in diversi “luoghi terapeutici”: a domicilio, presso il Centro Famiglie e a scuola (laddove il soggetto sia ancora in età scolare); incontri di sostegno per i genitori; momenti di supervisione rispetto al progetto terapeutico e corsi di formazione e workshop per le famiglie e per gli operatori.

  • Gestione del progetto Volontariato di Quartiere finanziato da Fondazione con il Sud per conto dell’Associazione Pubblica Assistenza Volontari Soccorso di Foggia;

  • Infine, la Cooperativa è intervenuta come ente co finanziatore nel progetto relativo alla realizzazione di residenza socio sanitaria assistenziale R.S.S.A denominata "Maria SS Della Serritella" nel Comune di Volturino.

Ultimo aggiornamento (Venerdì 14 Ottobre 2016 12:37)

 

PostHeaderIcon ATTIVITÀ SVOLTE dal 2006 al 2012

Progetto Amico web
Anno 2011
Approvato dalla Regione Puglia nell’ambito dei finanziamenti previsti per “progetti per azioni  di sistema a favore dell’associazionismo familiare”, Amico web prevede la realizzazione di un  laboratorio informatico per minorenni e ragazzi disabili con le proprie famiglie. Il laboratorio mira  ad accelerare i processi di inclusione sociale attraverso la partecipazione dei ragazzi ad attività  collaborative e ludiche attraverso l’utilizzo delle tecnologie e allo stesso tempo permettere ai  propri familiari di attingere servizi e informazioni.
_________________________________________________________
Progetto Arte-Facendo
Dal 2010 ad oggi
Alla cooperativa è stata affidata la gestione del laboratorio urbano giovanile di San Nicandro  Garganico (Fg), finanziato nell’ambito del programma regionale “Bollenti Spiriti”. Il progetto  denominato Arte-Facendo prevede la realizzazione di laboratori di tipografia digitale e serigrafia,  fruibili da giovani utenti, in modo da favorire l’acquisizione di competenze professionali specifiche.
_________________________________________________________
Progetto Spazi d’incontro
2010
Il progetto, finanziato con il P.O. FESR PUGLIA 2007-2013 - Asse III “INCLUSIONE SOCIALE E  SERVIZI PER LA QUALITÀ DELLA VITA E L’ATTRATTIVITÀ TERRITORIALE” - Linea 3.2 “Programma  di interventi per l’infrastrutturazione sociale e sociosanitaria territoriale” – rientra nell'ambito  del finanziamento di strutture e interventi sociali a carattere innovativo e sperimentale. Esso  prevede, all’interno del Centro per le Famiglie, l’offerta di servizi di informazione e formazione,  rivolti principalmente alle famiglie e, trasversalmente, ai minori, ai giovani, alle istituzioni e alle  associazioni del territorio. Il Centro è dotato di un ambiente fornito di impianto di registrazione  digitale con due telecamere fisse, due monitor e una postazione di lavoro per l’analisi e la  decodifica del materiale video ripreso, per consulenze singole o genitori-figli.
_________________________________________________________
Servizio civile
Dal 2005 ad oggi
La cooperativa è convenzionata con l'Ufficio Nazionale per il Servizio Civile e annualmente  presenta e attiva interventi tesi a promuovere la partecipazione dei giovani al settore del  volontariato nel Comune di Foggia e nel territorio della provincia.
_________________________________________________________
Servizio di Assistenza Domiciliare
Anno 2009/2010
La cooperativa gestisce, in nome e per conto del Consorzio OPUS a cui aderisce, il servizio di  Assistenza Domiciliare nell’Ambito dei Comuni di Lucera e Cerignola (in provincia di Foggia). Tale  servizio comprende l’erogazione di prestazioni di tipo domestico, assistenziale e sociale, rivolte ad  anziani ultra sessantacinquenni, per favorire la permanenza nella propria abitazione.
_________________________________________________________
Banco Alimentare
Dal 2008 ad oggi
In occasione del servizio di Assistenza Domiciliare che il personale della cooperativa svolge  nei comuni del Sub-appennino dauno, viene garantito – quale servizio aggiuntivo – il Banco Alimentare, che prevede la distribuzione di derrate alimentari a favore di famiglie che versano in  situazioni economiche disagiate.
_________________________________________________________
Progetto Familia Felix
Anni 2008/2009/2010
Il progetto, presentato dal Comune di Foggia e finanziato dalla Regione Puglia, con la partnership  dell’A.S.L. di Foggia, Tribunale dei Minori di Bari, CSV “Daunia”, Ce.Se.Vo.Ca. e Forum del Terzo  Settore, ha promosso l'istituzione della figura dell’Home Maker, un educatore professionale  domiciliare che aiuta e sostiene i nuclei familiari da cui è stato allontanato il figlio minorenne  per cause di varia natura o caratterizzati dalla presenza di genitori inesperti o impossibilitati ad  educare ed accudire i propri figli. La sua funzione, dunque, è quella di rimuovere le cause che  hanno portato all’allontanamento del minore.
_________________________________________________________
Progetto @ffidosicuro
Anno 2008
Il progetto, presentato dal Comune di Foggia e finanziato dalla Regione Puglia, con la partnership  dell’A.S.L. di Foggia, Tribunale dei Minori di Bari, CSV “Daunia”, Ce.Se.Vo.Ca. e Forum del Terzo  Settore, ha permesso la promozione, la sensibilizzazione e la diffusione della cultura dell’affido nei  confronti delle famiglie interessate all’accoglienza di minorenni.
_________________________________________________________
Progetto In viaggio con Pinocchio
Anni 2007/2008
Il progetto, attuato sul territorio del comune di Lucera, ha permesso la realizzazione, in  collaborazione con i tre Circoli Didattici della città, di percorsi educativi, ludici e ricreativi  all'interno di diversi istituti scolastici.
_________________________________________________________
Progetto La città di Marco e Alice
Anni 2006/2007/2008
Il progetto ha permesso la realizzazione di interventi in favore dell’infanzia e dell’adolescenza in  grado di rispondere, con soluzioni innovative e flessibili, ai “nuovi” bisogni delle famiglie favorendo  la promozione dei diritti e la qualità della vita delle stesse e dei propri figli. La cooperativa ha  partecipato al progetto attraverso l’attività del Centro per le famiglie, la cui equipe, di concerto  con l’Assessorato ai Servizi Sociali, ha previsto la programmazione di diversi laboratori svolti nelle  scuole finalizzati a rispondere alle frequenti difficoltà incontrate dai genitori.

 
GIORGIO CASOLI
VILLA ROSA
MARIA SS SERRITELLA